Suggerimenti & news

 Informazioni e manifestazioni 

Inselraum 4.jpg

L'arte della mela

Per celebrare l'anniversario di Marlene® è stata lanciata un'iniziativa speciale coinvolgendo grandi e piccoli artisti. Durante nove settimane chiunque ha potuto inviare la propria creazione artistica esprimendo il signigficato che attribuisce personalmente a Marlene® - Figlia delle Alpi. Alcune delle immagini vedete da noi. 

 

Young & Museum

Ingresso libero nei musei con abo+ 

Torna in Alto Adige l'iniziativa per attirare i giovani nei musei. Dal 16 giugno al 6 settembre 2021, studentesse/studenti e scolare/i in possesso di un biglietto abo+ valido possono visitare gratuitamente 55 musei in tutta la provincia di Bolzano - naturalmente, osservando le misure igieniche e di sicurezza anticovid!

Südtiroler_Obstbaumuseum_Lana_Museum_Süd

La protezione delle piante

Dei terreni vivi e della loro importanza 

L’importanza di un suolo fertile è chiara ad ogni agricoltore. Ma quali caratteristiche ha un terreno buono e sano? Quali colture sono più adatte ad un certo terreno? Elia Guariento, ricercatore presso l’Eurac, offrirà una panoramica sui suoli altoatesini, con particolare attenzione alla Valle dell’Adige, e parlerà della “vita” nel suolo e del suo significato. Assieme a lui interverrà Wolfgang Drahorad, presidente del Museo altoatesino di frutticoltura. La conversazione sarà moderata da Stefan Nicolini. Il dibattito si svolge senza pubblico, ma verrà trasmesso in diretta dal Museo altoatesino di frutticoltura attraverso il canale YouTube e la pagina Facebook di LanaLive. (in lingua tedesca)

 

Passeggiata lungo il sentiero “Brandiswaalweg”

Combinate la visita al museo con una piacevole escursione sopra a Lana. Partendo da Lana di sopra, la passeggiata si snoda attraverso frutteti, vigneti e castagneti fino a Lana di sotto. Durante tutto il percorso godrete di una splendida visuale sui singoli quartieri del paese.

Tempo di percorrenza: 1 ora

Partenza: parcheggio Via Palade (P4)

Itinerario: dal parcheggio di Via Palade si prosegue in breve salita, quindi in piano lungo il sentiero della roggia che piega a sinistra, superando il ristorante Waalrast arrivando infine alla cascata. Tornando indietro per un breve tratto, prendere il sentiero che svolta a destra. In pochi minuti si raggiunge Lana di sotto e il Museo della Frutticoltura. Dopo la visita al museo si torna a Lana di sopra a piedi o col bus di linea.

L’altare di Schnatterpeck

È un vero capolavoro e si trova all’interno della chiesa parrocchiale di Lana di sotto, nelle immediate vicinanze del Museo della Frutticoltura. È considerato uno dei più begli esempi del tardogotico dell’Alto Adige e il suo magnifico altare di Hans Schnatterpeck è conosciuto ben oltre i confini provinciali. Con oltre 14 m di altezza e 7 m di larghezza, l'altare di Schnatterpeck è il più grande trittico dell’arco alpino. La chiesa è accessibile solo con visita guidata. A partire da Pasqua, tutti i giorni alle 11.00 e alle 15.00, esclusa la domenica.

Tutte le informazioni a colpo d‘occhio

Vi potrebbe anche interessare